NEWS

BIO

ENG

Antonio Raspanti is a sicilian Composer, double bass Player and Artist who has turned his classic instrument into a compact and modern orchestra. With the aid of a loop station, not only Antonio can perform his own complex compositions Live but his double bass, called Viola, becomes a surprising and powerful electronic tool. 

Antonio transforms the metallic and wooden sounds of his acoustic instrument into digital tunes…melodic or raw, hypnotic and mysterious, soothing and seductive…music to soul, soul to music.

His nine-year-study took him from the Conservatoire of Music A. Scontrino in Trapani where he studied with Maestro L.Ghidini, to the Conservatoire V. Bellini in Palermo and finally to the Conservatoire G. Nicolini in Piacenza with Maestro E.Fagone where he graduated in 2009.

As Principal Double bass, he performed with many Orchestras such as the O.S.M. (Orchestra Sinfonica del Mediterraneo), O.G.S.S. (Orchestra Giovani Solisti Siciliani), O.K.P. (Orchestra da camera Kandinskij di Palermo), A.C.A.M. (Accademia Concertante degli Archi di Milano) as well as playing with chamber music ensembles.

After his remarkable classical academic and professional path, he quickly moved his practice into a very personal and explorative journey. He has since composed music for varied artistic projects aiming to blend music and body movement, and using improvisation as a creative mean, especially in Contemporary Circus. 

Amongst performances for which he has tailored the music, the final show of the FLIC School of Circus in Turin where he also taught music; Exit12 for the E.S.A.C. (Ecole Supérieure des Arts du Cirque) in Bruxelles; the contemporary dance shows In Dote, as part of the Festival Co.dance and Loup at the TOFringe Festival (Turin).

In 2010, he also performed as a Musician and Actor with the IACA Quartet Company who was awarded at the International Contemporary Circus Festival Brocante (Val Colvera, PN).

Alongside those exciting projects, Antonio has composed and self produced his first album So far released in 2012 in Italy. He has been invited to perform his original pieces in diverse venues such as the prestigious Auditorium Parco della Musica in Rome, for the cultural event "Vivere di Cultura" (2011). Another noticeable concert took place at the Palazzo Tagliaferro (Andora SV) for the Butoh Dancer Kazuo Ohno's homage in 2013.

Recently, his album So Far has joined the original soundtrack of the documentary Last Call  produced by Zenit Arti audiovisive (Turin) in association with Skofteland (Norway).

He is currently working on his next album.

ITA

Antonio Raspanti, contrabbassista e compositore siciliano, ha trasformato il suo strumento classico in una piccola orchestra moderna. Con l'ausilio di una Loop station, non solo può eseguire le proprie composizioni dal vivo, ma il suo contrabbasso, chiamato "Viola", diventa uno strumento elettronico potente e sorprendente.

Antonio trasforma le vibrazioni legnose e metalliche del suo antico strumento acustico in brani digitali... melodici o crudi, ipnotici e misteriosi, rilassanti e seducenti... musica per l'anima, dall'anima alla musica.

I suoi nove anni di studio lo hanno portato dal Conservatorio di Musica A. Scontrino di Trapani dove ha studiato con il M° L.Ghidini, al Conservatorio V. Bellini di Palermo e infine al Conservatorio G. Nicolini di Piacenza dove, con il M° E.Fagone si è laureato nel 2009.

Ha collaborato con varie orchestre, spesso in qualità di 1° contrabbasso, tra cui: Orchestra Sinfonica del Mediterraneo, Orchestra Giovani Solisti Siciliani, Orchestra da camera Kandinskij di Palermo, Accademia Concertante degli Archi di Milano.

Inoltre vanta numerose esibizioni e collaborazioni nell'ambito di diverse formazioni da camera.

Dopo il suo percorso accademico e professionale nel mondo della classica, si è rapidamente immerso in un viaggio molto personale ed esplorativo. Da allora ha scritto per vari progetti artistici che mirano a fondere musica e movimento del corpo, utilizzando anche l'improvvisazione come mezzo creativo ed espressivo, soprattutto nel circo contemporaneo.

Nel 2010 ha curato le musiche di scena per lo spettacolo finale della scuola di Circo FLIC di Torino, dove ha anche insegnato musica, e si è esibito anche come musicista e attore con la compagnia di Circo Contemporaneo IACA Quartet, premiata al Festival Internazionale di Circo Contemporaneo Brocante (Val Colvera, PN).

Nel 2013 ha composto musiche per l'Exit12 dell' ESAC (Ecole Supérieure des Arts du Cirque) di Bruxelles, e nella danza contemporanea, per lo spettacolo In Dote, all'interno del Festival Co.dance(Torino) e Loup per il Festival TOFringe (Torino).

Accanto a questi progetti interessanti, Antonio ha composto e prodotto il suo primo album "So Far" pubblicato nel 2012 in Italia. E' stato invitato ad eseguire i suoi brani originali, in diversi luoghi, come il prestigioso Auditorium Parco della Musica di Roma, all'interno della manifestazione "Vivere di Cultura" (2011) e presso Palazzo Tagliaferro (Andora, SV) per un omaggio al grande danzatore butoh Kazuo Ohno (2013).

Recentemente, il suo album So far è stato scelto come parte della colonna sonora del documentario "Last Call" prodotto da Zenit Arti Audiovisive (Torino) in associazione con Skofteland (Norvegia).

Attualmente sta lavorando al suo prossimo album.

MUSIC

iTunes


Amazon


Google Play


CD baby

GALLERY

CONTACTS

Antonio Raspanti
double bass player, composer, performer


Mobile: +39 333 6852392
E-mail: info@antonioraspanti.com

LINKS

Facebook

Twitter

youTube

Double Dominant
Music production and recording studio, music school and live service in Turin

Enrico Fagone
Enrico Fagone Official Website. Principal Double Bass player of the Orchestra della Svizzera Italiana